Lagane e Cicciari: L’Essenza della Cucina Lucana

Nel cuore della Basilicata, tra le strade di paesini arroccati e paesaggi mozzafiato, si nasconde un piatto semplice ma ricco di sapore: le lagane e cicciari. Un matrimonio perfetto tra pasta fresca e ceci neri, reso avvolgente dal sapore deciso dell’olio d’oliva e l’aroma dell’aglio. Un piatto che racconta la storia di una terra, i suoi sapori e le sue tradizioni, regalando a chi lo assapora un vero e proprio viaggio sensoriale.

Tempi e Quantità:

  • Preparazione: 30 minuti
  • Cottura: 40 minuti
  • Porzioni: 4 persone

Ingredienti:

  • Lagane:
    • 300g di semola rimacinata
    • 150ml di acqua
  • Cicciari:
    • 200g di ceci neri
    • 2 spicchi d’aglio
    • Olio d’oliva q.b.
    • Sale e pepe q.b.
    • Peperoncino q.b. (facoltativo)

Valori Nutrizionali (per porzione):

  • Calorie: 530 kcal
  • Grassi totali: 12g
  • Carboidrati: 90g
  • Proteine: 18g

Procedimento:

  1. Amalgamare la semola e l’acqua per ottenere un impasto omogeneo, stendere e tagliare in larghe fettuccine.
  2. In una pentola, far rosolare l’aglio nell’olio d’oliva, aggiungere i ceci neri precedentemente ammollati e cuocere.
  3. Una volta che i ceci sono cotti e morbidi, aggiungere le lagane e cuocere fino a quando sono al dente.
  4. Servire caldo, con un filo d’olio a crudo e pepe nero.

Consigli per il vino:

Un Aglianico del Vulture, con le sue note speziate e la sua struttura corposa, si abbina perfettamente alla ricchezza delle lagane e cicciari. Se si preferisce un vino bianco, un Greco di Tufo potrebbe offrire una piacevole contrapposizione di sapori.

Print Friendly, PDF & Email
5/5 (1 Recensione)