Pitta Mpigliata: Un Dolce Calabrese per le Feste

Scopri la Pitta Mpigliata, un gioiello della pasticceria calabrese perfetto per le occasioni speciali. Questo dessert è una combinazione di pasta sottile, noci, uvetta e un tocco di cannella, il tutto arrotolato e cotto alla perfezione. Non solo è una prelibatezza da assaporare, ma anche un piacere per gli occhi con la sua forma a spirale.

Tempi

  • Preparazione: 1 ora
  • Cottura: 45 minuti

Quantità

  • Ingredienti per 1 Pitta Mpigliata grande

Porzioni

  • Serve 10-12 persone

Valori Nutrizionali (per porzione)

  • Calorie: 320
  • Grassi totali: 15g
  • Grassi saturi: 6g
  • Carboidrati: 42g
  • Zuccheri: 25g
  • Proteine: 4g

Ingredienti

  • 500g di farina
  • 100g di zucchero
  • 150ml di vino bianco
  • 100ml di olio d’oliva
  • 200g di noci tritate
  • 150g di uvetta
  • 2 cucchiai di cannella in polvere
  • Scorza di 1 arancia grattugiata

Procedimento

  1. In una ciotola, mescolare farina, zucchero, vino bianco e olio d’oliva.
  2. Lavorare l’impasto fino a ottenere una palla liscia e elastica.
  3. Stendere l’impasto in una sfoglia sottile.
  4. Distribuire noci tritate, uvetta, cannella e scorza d’arancia sull’impasto.
  5. Arrotolare l’impasto a formare una spirale e disporlo in una teglia imburrata.
  6. Cuocere in forno preriscaldato a 180°C per 45 minuti o fino a doratura.
  7. Lasciar raffreddare completamente prima di servire.

Consigli per il Vino

Un dessert così ricco e aromatico come la Pitta Mpigliata si abbina perfettamente con vini dolci e aromatici. Un Passito di Pantelleria o un Marsala dolce sono ottimi compagni per questa delizia calabrese. Le loro note di frutta secca, miele e spezie esalteranno la complessità dei sapori della Pitta Mpigliata.

Print Friendly, PDF & Email
5/5 (1 Recensione)