[ez-toc]

Old Fashioned

Old Fashioned è un cocktail classico e intramontabile, che ha radici profonde nella storia della mixologia e rappresenta uno dei primi esempi di “cocktail” come lo conosciamo oggi. Nato negli Stati Uniti nel XIX secolo, Old Fashioned è diventato un simbolo di raffinatezza e di tradizione nella cultura dei cocktail, apprezzato per il suo gusto equilibrato e la sua preparazione meticolosa.

Il cuore dell’Old Fashioned è il whiskey, solitamente bourbon o rye, che viene abbinato a zucchero e angostura bitters per creare un mix di sapori dolci, amari e speziati. La preparazione dell’Old Fashioned richiede una particolare attenzione: lo zucchero viene solitamente sciolto in una piccola quantità d’acqua, insieme all’angostura bitters, prima di aggiungere il whiskey e il ghiaccio. Il cocktail viene poi mescolato delicatamente per garantire un’ottima integrazione degli ingredienti.

Old Fashioned viene servito in un bicchiere basso, chiamato appunto “old fashioned”, e guarnito con una scorza d’arancia o di limone, che aggiunge un tocco di freschezza e un aroma agrumato al drink. Alcune varianti dell’Old Fashioned includono anche una ciliegina al maraschino come guarnizione, per un tocco di dolcezza in più.

In conclusione, Old Fashioned è un cocktail che celebra la semplicità e l’eleganza dei suoi ingredienti, offrendo un’esperienza di degustazione bilanciata e piacevole. La sua lunga storia e la sua presenza costante nei migliori bar di tutto il mondo testimoniano il fascino senza tempo di questo cocktail e la sua capacità di conquistare il palato di generazioni di appassionati.

Dosi

Old Fashioned: whiskey o bourbon, zucchero, angostura bitter e scorza d’arancia.
60 ml di whiskey o bourbon
1 cucchiaino di zucchero
2-3 gocce di angostura bitter
Scorza d’arancia

Print Friendly, PDF & Email
0/5 (0 Recensioni)