[ez-toc]

Moscow Mule

Il Moscow Mule è un cocktail rinfrescante e vivace, molto popolare grazie al suo equilibrio tra dolcezza, acidità e leggera piccantezza. Creato negli anni ’40 a Hollywood, il Moscow Mule è un drink che si è rapidamente diffuso a livello internazionale, diventando un classico tra gli amanti dei cocktail.

Il nome Moscow Mule deriva dalla combinazione della vodka, tradizionalmente associata alla Russia, e dalla parola “mulo” (in inglese “mule”), che si riferisce alla sensazione di piccantezza data dall’uso dello zenzero nella ricetta. La preparazione del cocktail è semplice e prevede l’uso di vodka, succo di lime e ginger beer, una bevanda analcolica a base di zenzero che dona al drink il suo caratteristico sapore piccante.

Per preparare un Moscow Mule, si versano 45 ml di vodka e il succo di mezzo lime in un bicchiere di rame, riempiendolo di ghiaccio tritato. Si aggiunge quindi la ginger beer e si mescola delicatamente per amalgamare i sapori. Il drink viene infine guarnito con una fetta di lime e una rametto di menta.

Una delle caratteristiche distintive del Moscow Mule è il bicchiere di rame in cui viene servito, che contribuisce a mantenere il cocktail fresco e freddo per tutta la durata della degustazione. Il rame, inoltre, sembra accentuare la percezione della carbonazione della ginger beer, rendendo il drink ancora più vivace e piacevole al palato.

Il Moscow Mule è un cocktail estremamente versatile e adatto a molte occasioni, dall’aperitivo ai party estivi, grazie alla sua freschezza e al suo sapore dissetante. La combinazione di dolcezza, acidità e piccantezza lo rende un drink apprezzato sia dagli esperti di cocktail che dai neofiti, capace di conquistare chiunque con il suo gusto unico e rinfrescante.

Dosi

Moscow Mule: vodka, birra allo zenzero e succo di lime.
45 ml vodka
15 ml di succo di lime

Print Friendly, PDF & Email
0/5 (0 Recensioni)