Ribollita: L’Anima Rustica della Cucina Toscana

Riscoprite il calore e la genuinità della cucina toscana con la ribollita, una zuppa densa e nutriente che sa di casa.

La ribollita è una delle gemme della cucina toscana, un piatto povero che ha conquistato i palati di tutto il mondo. Composta principalmente da pane raffermo, cavolo nero e fagioli, questa zuppa rappresenta il comfort food toscano per eccellenza.

Tempi, Quantità e Porzioni

  • Tempo di preparazione: 30 minuti
  • Tempo di cottura: 2 ore
  • Porzioni: 6 persone

Valori Nutrizionali (per porzione)

  • Calorie: 320
  • Grassi: 10g
  • Carboidrati: 45g
  • Proteine: 12g

Ingredienti

  • 300g di cavolo nero
  • 200g di pane toscano raffermo
  • 200g di fagioli cannellini
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 costa di sedano
  • 1,5 litri di brodo vegetale
  • Olio extra vergine d’oliva q.b.
  • Sale e pepe q.b.

Procedimento

  1. In una pentola grande, soffriggete la cipolla, la carota e il sedano tritati in un filo d’olio.
  2. Aggiungete il cavolo nero tagliato a strisce e i fagioli cannellini precedentemente ammollati e cotti.
  3. Unite il pane raffermo spezzettato e il brodo vegetale.
  4. Portate a ebollizione e lasciate cuocere a fuoco lento per almeno 2 ore, mescolando occasionalmente.
  5. Regolate di sale e pepe e servite calda, condita con un filo d’olio extra vergine d’oliva.

Consigli per il Vino

La robustezza della ribollita si sposa perfettamente con un vino rosso toscano, come un Chianti o un Rosso di Montalcino. Se preferite un bianco, un Vernaccia di San Gimignano è l’ideale.

Print Friendly, PDF & Email
5/5 (1 Recensione)